NewsRassegna Stampa

Auto elettriche: dagli USA la batteria carica all’80% in 15 minuti

Novità importanti in arrivo per l’universo delle auto elettriche: arriva dagli USA il progetto per una batteria a ricarica velocissima, capace di accumulare l’80% della sua autonomia in soli 15 minuti. È quanto propone QuantumScape, una società con sede in California, grazie a innovative batterie al lito allo stato solido. Così come riferisce CNBC, QuantumScape.

Novità importanti in arrivo per l’universo delle auto elettriche: arriva dagli USA il progetto per una batteria a ricarica velocissima, capace di accumulare l’80% della sua autonomia in soli 15 minuti. È quanto propone QuantumScape, una società con sede in California, grazie a innovative batterie al lito allo stato solido.

Così come riferisce CNBC, QuantumScape sta generando parecchia curiosità nel settore della mobilità sostenibile, tanto che la sua recente quotazione in borsa è stata successo. La compagnia ha deciso si proporsi al pubblico lo scorso novembre ed è riuscita a stringere partnership importantissime. Già raccolti oltre 380 milioni di dollari, da investitori come Volkswagen, Bill Gates, Breakthrough Energy Ventures, KPCB e molti altri ancora. Il colosso tedesco dell’automotive, in particolare, è entrato nel board dell’azienda californiana e sta per avviare una joint venture per la produzione di batterie da destinare ai futuri modelli Volkswagen.

AUTO ELETTRICHE, L’IMPORTANZA DELLA RICARICA VELOCE

Uno dei maggiori deterrenti all’acquisto di auto elettriche è rappresentato dai lunghi tempi di ricarica. Gli utenti vorrebbero soluzioni il più possibile vicine alla praticità del rifornimento di carburante, un’operazione che si esegue in pochissimi minuti. E anche Jagdeep Singh, CEO di QuantumScape, sembra essere di questo avviso: “Le batterie di oggi non sono competitive. Non hanno una densità d’energia che possa garantire un range sufficiente. Non hanno la potenza adeguata per garantire una ricarica davvero veloce. Oggi le migliori batterie per auto impiegano più di un’ora per recuperare la loro carica, in confronto a un rifornimento di carburante che richiede solo dai 5 ai 10 minuti.”

La soluzione su cui sta lavorando l’azienda californiana permetterà di recuperare l’80% della carica in soli 15 minuti di collegamento alla rete elettrica, poco più di un classico rifornimento. Ancora, il funzionamento sembra essere garantito per almeno 12 anni dal primo utilizzo, senza perdite sostanziali di capacità e autonomia. Per farlo, QuantumScape sta sviluppando una batteria al litio allo stato solido, caratterizzata dalla presenza di un catodo e di un separatore ceramico, ma priva di anodo. È lo stesso litio che si comporta da anodo, attraversando lo strato ceramico e depositandosi su un contatto elettrico durante la ricarica.

Al momento, non è noto quando questa tecnologia verrà resa disponibile al grande pubblico.

Fonte CNBC – ecoblog.it – Articolo di marcogrigis

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close