NewsRassegna Stampa

Vignola (MO): prezzi stracciati e lavoratori in nero, chiuso autolavaggio.

La Polizia Locale è intervenuta su segnalazione di alcuni cittadini ha trovato sul posto tre giovani stranieri. Denuncia penale per il titolare.

Non aveva ottemperato alla regolarizzazione dei lavoratori e nemmeno alla sospensione dell’attività che era stata disposta per l’autolavaggio. Che non solo era in attività ma proponeva anche prezzi stracciati per il servizio di pulizia. E’ sono stati proprio quei prezzi proposti che hanno fatto scattare i sospetti di alcuni cittadini che hanno segnalato il fatto alla Polizia Locale. Sul posto gli agenti hanno identificato due giovani lavoratori di nazionalità egiziana H.M. di 21 anni, S.A. di 21 anni e F.A. di 25 anni di nazionalità somala.

Due di loro, pur in possesso di regolari documenti identificativi, sono risultati irregolari ai controlli incrociati effettuati dalla Polizia Locale e dal personale dell’Ispettorato del Lavoro di Modena in quanto mai assunti dal titolare. ln conseguenza di ciò è stata emessa la sanzione amministrativa per lavoro irregolare nonché il provvedimento di chiusura dell’attività comportante anche la regolarizzazione dei lavoranti. 

La Polizia Locale ha accertato inoltre che il Titolare non aveva provveduto alla regolarizzazione dei lavoranti e non aveva ottemperato alla sospensione dell’attività. Pertanto, l’autolavaggio è stato chiuso dagli agenti intervenuti. A questo seguirà una denuncia penale da parte dell’Ispettorato del lavoro.

Fonte lapressa.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button