NewsRassegna Stampa

Ruba col trucco ingegnoso in una stazione di servizio in Friuli, ma viene smascherato.

Aveva architettato un piano ingegnoso per appropriarsi del denaro nella stazione di servizio in Friuli. Ma i suoi propositi non hanno fatto i conti con gli agenti. Nella settimana appena trascorsa la polizia di Stato di Pordenone, grazie ad una rapida attività di indagine a seguito di furto presso la stazione di servizio di Viale Treviso a Pordenone, ha individuato e denunciato un uomo che, con destrezza, aveva prelevato una somma di denaro dalla cassa adiacente le pompe di rifornimento.

Verso le 13, sfruttando un momento di particolare affluenza di clienti e mediante l’aiuto di un complice che nel frattempo effettuava un regolare rifornimento di carburante alla propria autovettura, il ladro si è avvicinato alla cassa nell’istante in cui l’operatore addetto al pagamento si stava allontanando, richiamato da altro cliente.

Con destrezza, il malvivente ha prelevato dalla cassa stessa una somma di denaro, intascandola. Al fine di non destare sospetti, l’uomo – un italiano pluripregiudicato e residente nel pordenonese – rimaneva nei pressi della cassa in attesa del ritorno dell’operatore per pagare il rifornimento effettuato al proprio veicolo, per poi allontanarsi tranquillamente. Un modus operandi ben architettato che non destava alcun allarme nel gestore del distributore.

Gli uomini della polizia stradale di Pordenone, analizzando attentamente le registrazioni delle telecamere a circuito chiuso e sentendo alcuni testimoni, sono riusciti in poco tempo a rintracciare l’autore del reato, denunciandolo per furto aggravato. Il frutto del reato è stato poi restituito all’esercente che, sorpreso dalla rapidità nello sviluppo delle indagini, ha ringraziato pubblicamente i poliziotti.

Fonte friulioggi.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button