NewsRassegna Stampa

Benzinaio picchiato da un cliente dopo una lite per 10 euro: l’episodio a Varese

Il titolare di un distributore di benzina di Varese è stato aggredito da un cliente al culmine di una lite per il conto del rifornimento.

Il caro benzina è un argomento molto caldo in questi giorni, con i prezzi del carburante che stanno aumentando in maniera considerevole e diverse categorie, dagli automobilisti ai camionisti, in grande difficoltà a causa della repentina impennata dei costi. Chissà se il nervosismo a causa di questa situazione è il motivo alla base di ciò che è avvenuto in un distributore di benzina di Varese. Un episodio ingiustificabile e grave, è bene scriverlo subito, che si è svolto all’interno del distributore di largo IV Novembre. Come raccontato dal quotidiano locale “La Prealpina”, nella tarda mattinata di oggi, venerdì 11 febbraio, il titolare del distributore di benzina è stato aggredito da un cliente al culmine di una lite per il conto del rifornimento appena effettuato dall’automobilista.

La lite sarebbe scoppiata a causa di un conto di appena 10 euro

Stando a quanto riportato, la lite sarebbe sorta nello specifico a causa di uno scontrino da appena 10 euro e dal contestuale stop della carta sconto che scade domani. Tra il cliente automobilista e il benzinaio la discussione è ben presto degenerata, tanto che per sedare la lite è dovuta intervenire una volante della polizia. Gli agenti hanno identificato il cliente e hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza del distributore di benzina, che avrebbero ripreso tutta la scena. Adesso la posizione dell’automobilista è al vaglio delle forze dell’ordine. Il benzinaio, nel frattempo, ha avuto bisogno di cure mediche: è finito al pronto soccorso per farsi medicare alcune ferite al volto, riportate nell’animata discussione.

Fonte fanpage.it – Articolo diFrancesco Loiacono

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button