NewsRassegna Stampa

I rimborsi sulle accise non si vedono, i benzinai autonomi pronti a far causa allo Stato

L’Angac/Confsal ha messo a disposizione il sostegno legale

Lo Stato non ha ancora rimborsato le accise sui carburanti, nonostante gli impegni presi, e ora i gestori autonomi delle stazioni di servizio gli fanno causa.

L’Angac, “in un momento di immobilismo generale delle sigle di categoria storiche e il silenzio assordante dell’Agenzia delle Dogane circa i rimborsi dovuti”, ha deciso di muoversi a tutela della categoria, avviando un contenzioso legale per il rimborso delle accise.

“L’Angac/Confsal, attraverso l’avvocato Faustino Liuzzi, offre ai propri associati la possibilità di promuovere un’azione legale per il rimborso delle accise, facendosi carico degli oneri economici”, ha annunciato Pinello Balia, presidente nazionale dell’associazione. “Questa iniziativa è finalizzata a tutelare i diritti degli iscritti in ogni sede e con ogni modalità”.

“La nostra decisione rappresenta la possibilità di offrire un aiuto concreto ad una categoria oggi più che mai ignorata e vessata”, ha detto ancora Balia. “Gli interessati potranno prendere contatti con la segreteria Angac e con il legale per ogni chiarimento ed indicazione operativa”.

Fonte linkoristano.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button