NewsRassegna Stampa

San Secondo (PG), rapina al distributore di benzina

Vigilia di Natale di terrore in Altotevere per due inquietanti episodi, a poca distanza l’uno dall’altro.
Una banda armata di un grosso coltello, del tipo machete, ha agito prima al distributore di benzina di San Secondo dove ha messo a segno una rapina del valore di mille 500 euro; mezz’ora dopo – forse gli stessi malviventi – hanno aggredito e picchiato un uomo in zona Coop a Città di Castello mentre stava rientrando a casa dal lavoro, per portargli via il marsupio. Sui due episodi, forse collegati tra loro,  indagano le forze dell’ordine:
i carabinieri della Compagnia tifernate per il fatto accaduto nella zona a sud e gli agenti del commissariato di polizia per quanto riguarda il pestaggio alla Coop.

Intanto, nella mattina di martedì 27 dicembre, siamo andati proprio a San Secondo e abbiamo raccolto la testimonianza di Lorenzo, il giovane benzinaio rapinato.

Fonte ttv.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button