NewsRassegna Stampa

Lavare le auto elettriche

L’EVOLUZIONE DELLE AUTOMOBILI COINVOLGE ANCHE GLI AUTOLAVAGGI.

L’ESEMPIO MERCEDES.

La sempre maggior diffusione delle auto elettriche con la loro dotazione di lenti, batterie, cavi elettrici e sensori ha inizialmente posto la questione di come lavarle. Le case produttrici, inizialmente, erano molto prudenti nel consigliare un metodo di lavaggio e, temendo danni alle batterie, all’impianto elettrico e alle lenti dei sensori sono arrivate a suggerire anche il solo lavaggio a mano. Soluzione abbastanza impraticabile per molti automobilisti, se non addirittura se fatto a in modo scorretto, fuori legge. L’esperienza dei produttori di autolavaggi è subito scesa in campo per fornire ai lavaggisti una soluzione che consentisse loro di non perdere una fascia di mercato e agli automobilisti che hanno scelto questi nuovi veicoli, di continuare comodamente lavare l’auto negli autolavaggi. In breve tempo sono state affinate tecnologie, già esistenti, e ad oggi si può affermare che le auto elettriche possono essere lavate in sicurezza nei portali, nei tunnel e negli autolavaggi ad alta pressione osservando solo qualche piccolo accorgimento come verificare che l’automobilista abbia disattivato la programmazione del clima e la funzione dei tergicristalli automatici per il lavaggio nel tunnel, va quindi disinserita la funzione Auto Hold.

L’industria dell’autolavaggio ha dimostrato di essere preparata e reattiva ad affrontare i cambiamenti delle autovetture e sembra che ora anche le case automobilistiche inizino a prestare attenzione al lavaggio dei veicoli.

Mercedes Benz, da sempre all’avanguardia per l’innovazione tecnologica e la sicurezza, sulla nuova serie GLA che vedremo nelle concessionarie nella Primavera del 2021, oltre ad importanti modifiche alla vettura ha previsto la funzione Car Wash. Attivando questa funzione vengono automaticamente chiusi gli specchietti, tutti i finestrini, il tettuccio, viene disattivato il sensore di pioggia così che i tergicristalli non partano automaticamente, il controllo del clima passa in modalità “ricircolo d’aria” ed entra in funzione il sistema di telecamere a 360° così da facilitare le manovre all’interno dell’autolavaggio. Un primo passo che ci auguriamo venga seguito anche da altri costruttori.

Mostra di più
Back to top button
Close
Close