NewsRassegna Stampa

Treviso, distruggono il distributore con la ruspa per rubare i soldi del self service.

I malviventi hanno sradicato le colonnine. Ingenti i danni. Bottino 3mila euro. Con la ruspa abbattono le colonnine self service della stazione di servizio Q8 lungo la Postumia a Motta di Livenza. Protagonisti i malviventi di una banda che, nel cuore della notte, hanno preso di mira i dispositivi automatici per il pagamento del carburante, riuscendo a sradicarli dal supporto insieme alle barre di protezione. Per riuscirci i ladri hanno rubato una ruspa, da un’azienda poco distante. Il colpo è stato fulmineo. Uno dei malviventi a bordo della ruspa ha divelto le colonnine, mentre gli altri arraffavano il denaro contante. Poi tutti insieme sono fuggiti a bordo di un’auto di grossa cilindrata sparendo nel nulla. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di San Polo e i militari del nucleo operativo e radiomobile. Il bottino è in fase di quantificazione, ma si aggirerebbe sui 3 mila euro. Ai quali vanno aggiunti i danni che sono visibilmente ingenti.

Fonte Corriere della Sera/Veneto Milvana Citter

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close