NewsRassegna Stampa

Metano auto, al via rifornimento self service. Snam vara il portale online

Tra qualche settimana debutta il sito iovadoametano.it realizzato dal gruppo su indicazione dei ministeri dei Trasporti, dell’Interno e dello Sviluppo Economico. E intanto i distributori si attrezzano per consentire la modalità fai da te.
Tutto pronto per il debutto del self-service nei distributori a metano. Con il via libera del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, dopo quelli dei dicasteri dell’Interno e dello Sviluppo Economico, sarà infatti operativo tra qualche settimana il portale www.iovadoametano.it, realizzato da Snam, che contiene il tutorial e tutte le informazioni per consentire agli automobilisti di effettuare il rifornimento in modalità fai da te. L’avvio del sito, che sarà la nuova piattaforma di riferimento per il settore nazionale della mobilità a gas e a biometano, segna la partenza definitiva del self service a gas nella penisola e allinea il contesto italiano a quello europeo, come previsto dal decreto legislativo 257/2017 di recepimento della direttiva Dafi che ha accelerato nel Vecchio Continente la diffusione dei combustibili alternativi e dei biocarburanti avanzati.

Il decreto interministeriale del 2019
Un percorso che, in Italia, ha avuto il suo principale snodo nel decreto interministeriale Viminale-Mise risalente al 2019, che ha aperto la strada a tale binario. Il provvedimento ha infatti fissato il quadro di regole per il rifornimento di metano auto in self service stabilendo che gli utenti, intenzionati a fruire di questa modalità, debbano essere «preventivamente istruiti in merito dalle modalità di effettuazione del rifornimento (presso un distributore o attraverso un tutorial) ed «essere registrati in una specifica banca dati».
Al via il portale sulla mobilità sostenibile
Da qui l’idea del portale che Snam si è fatta carico di realizzare, su indicazione dei tre ministeri e in collaborazione con il corpo nazionale dei vigili del fuoco, e che, attraverso semplici passaggi, consente di registrarsi e ottenere tutte le informazioni utili per il rifornimento, nonché di beneficiare di un video tutorial per effettuare l’approvvigionamento in sicurezza. Dopo aver effettuato questa operazione, sarà possibile fare rifornimento in autonomia in tutti i distributori autorizzati sul territorio nazionale che nel frattempo si stanno attrezzando per presentarsi pronti ai nastri di partenza con l’avvio del rifornimento fai da te.

Una rete di 1440 distributori
Un passaggio, quest’ultimo, atteso da tempo dall’intera filiera e per il quale Snam come operatore di sistema si è prodigato: basti ricordare che in Italia i distributori a metano sono 1.440 – in fase di espansione anche grazie agli investimenti di Snam4Mobility, “braccio” del gruppo guidato da Marco Alverà – e un milione le vetture alimentate a gas (il parco circolante più grande d’Europa).

Fonte ilsole24ore.it – articolo di Celestina Dominelli

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close