NewsRubrica del commercialista

Superbonus e non solo: nasce il sito per vendere e comprare crediti d’imposta

Superbonus 110% e non solo: InfoCamere lancia il portale SiBonus, sito dedicato alla compravendita dei crediti fiscali. Il servizio è rivolto a chi cerca liquidità e a chi vuole comprare crediti d’imposta a prezzo scontato, per poterli utilizzare per l’importo pieno in compensazione.

Nasce la moneta fiscale: dal superbonus del 110% ai bonus ordinari sui lavori in casa, InfoCamere lancia la piattaforma per la compravendita dei crediti fiscali.

Si chiama SiBonus il sito per l’incontro di domanda-offerta relativo alla cessione dei crediti maturati. Un vero e proprio portale di annunci rivolto a chi cerca liquidità, dopo aver effettuato lavori in casa o applicato lo sconto in fattura, e a chi vuole risparmiare, acquistando crediti fiscali a prezzo scontato, per poterli poi utilizzare in compensazione a prezzo pieno o richiederne il rimborso.

Per accedere al portale per comprare o vendere i crediti fiscali sui lavori in casa bisognerà avere lo SPID o la CNS.

Il sito si presenta semplice ed intuitivo, e si propone di diventare la piattaforma centrale per la cessione dei crediti relativi al superbonus del 110%, così come agli ulteriori bonus edilizi cedibili ai sensi di quanto previsto dal decreto Rilancio.

Superbonus e non solo: nasce il sito per vendere e comprare crediti d’imposta

Non è tanto il bonus del 110% la novità centrale del decreto Rilancio, ma la cessione del credito ad ampio raggio prevista per i lavori edilizi.

Cittadini ed imprese hanno la possibilità di cedere a terzi il credito d’imposta maturato sui lavori di ristrutturazione, riqualificazione energetica e messa in sicurezza sismica (Superbonus 110%, Ecobonus, Sismabonus, bonus ristrutturazione e bonus facciate), eseguiti nel 2020 e nel 2021.

La cessione del credito punta a rendere più veloce la procedura di recupero della detrazione fiscale spettante. La possibilità di richiedere l’applicazione dello sconto in fattura all’impresa apre il mercato delle ristrutturazioni in casa anche ai contribuenti che non hanno sufficiente liquidità per affrontare la spesa necessaria.

Un meccanismo facile a dirsi ma più complicato a farsi, a causa dei ritardi nell’avvio della fase attuativa della cessione del credito. Ed è anche per cercare di semplificare l’iter operativo per la cessione del credito che è stata pensata la piattaforma SiBonus di InfoCamere, che punta a favorire la circolazione di liquidità nel mercato, stimolare e supportare la ripresa.

Un sito pensato per chi vuole vendere e comprare. Il contribuente che ha ristrutturato casa nel 2020, ed ha già pagato l’impresa, può inserire il proprio annuncio per la cessione del bonus fiscale maturato; stessa cosa per l’impresa che ha applicato lo sconto in fattura o ha offerto la cessione del credito al cliente, che può recuperare quanto anticipato in cambio di liquidità immediata.

Chi vende i crediti d’imposta stabilisce il proprio prezzo, che l’acquirente potrà valutare in base alle proprie esigenze.

Per chi intende acquistare i crediti d’imposta, il sito InfoCamere evidenzia come il mercato della cessione dei crediti rappresenti di fatto un settore in cui investire con un basso livello di rischio. La cessione del superbonus del 110%, così come dei bonus casa ordinari, è paragonata all’investimento in titoli di Stato, ma con rendimenti significativamente più elevati.

L’acquisto del credito da privati o da imprese non comporta rischi particolari, in quanto l’onere di eseguire correttamente le opere resta sempre in capo al beneficiario iniziale.

L’acquirente dei crediti d’imposta potrà scegliere la tipologia, il taglio e le caratteristiche che più si avvicinano alle proprie necessità.

Cessione dei crediti superbonus 110% e bonus casa ordinari: come funziona il portale SiBonus InfoCamere

InfoCamere, società delle Camere di Commercio per l’innovazione digitale, si rivolge a cittadini ed imprese. L’iniziativa prenderà l’avvio dal Nord-ESt in collaborazione con Unioncamere Veneto, in veste di promotrice delle opportunità offerte dalla piattaforma alle PMI del territorio.

Come evidenziato dal Presidente Lorenzo Tagliavanti, l’obiettivo del portale SiBonus è di rendere accessibile il mercato della cessione del credito “alle piccole realtà imprenditoriali, creando le condizioni perché queste possano recuperare l’operatività a lungo frenata dall’emergenza sanitaria”.

A livello operativo, il funzionamento del sito per la compravendita dei crediti fiscali prevede tre passaggi:

  • Annuncio: il cittadino o l’impresa inserisce l’annuncio del credito di imposta in suo possesso, indicando il suo valore e il prezzo a cui intendi cederlo;
  • Accordo: l’annuncio apparirà nella lista dei crediti d’imposta presenti nella piattaforma ed il contribuente riceverà le richieste di acquisto. Sara il cittadino o l’impresa a scegliere a chi vendere il credito d’imposta;
  • Vendita: dopo aver stipulato il contratto di cessione del credito con il miglior offerente, bisognerà effettuare l’operazione di cessione all’interno del cassetto fiscale, secondo le regole ordinarie previste dall’Agenzia delle Entrate. In tal modo l’offerente avrà a disposizione il credito nel proprio cassetto ed il venditore riceverà l’importo pattuito.

Come riportato nel comunicato stampa diramato da InfoCamere il 5 novembre 2020, l’iniziativa prevede il supporto della controllata Iconto srl in veste di istituto di pagamento per la gestione dei flussi finanziari e si realizzerà in partnership con Sinloc S.p.A. (società di consulenza e investimento che ha nel proprio azionariato dieci fondazioni bancarie).

Fonte informazionefiscale.it – Articolo di Alessio Mauro

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close