NewsRassegna Stampa

Due lavoratori in nero in un autolavaggio di Pistoia

Attività sospesa e oltre 9mila euro di sanzione

Continua l’attività di vigilanza e controllo svolta dai carabinieri di Pistoia unitamente ai colleghi del nucleo  Ispettorato del Lavoro.

Questa volta nell’attività a tutela dei lavoratori, per garantirne la sicurezza e la corretta retribuzione, è stato sottoposto a controllo un autolavaggio pistoiese, di cui è titolare un giovane nato in Egitto 29 anni fa e residente anagraficamente nel viterbese ma di fatto domiciliato all’autolavaggio.

Allo stesso è stato contestato l’impiego di due lavoratori in nero su tre presenti (67% forza lavoro quindi) applicando di conseguenza il provvedimento di sospensione dell’attività e 9mila200 euro di sanzioni amministrative.

L’impegno dell’Arma nel settore è fondamentale per cercare di evitare, tra l’altro, situazioni di rischio per i lavoratori ed il loro sfruttamento

Fonte luccaindiretta.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button