NewsRassegna Stampa

“Rapinato di 15 mila euro da uno sconosciuto”. E’ il racconto del gestore del distributore Agip di Levata, inquirenti al lavoro

Sarebbe una rapina a mano armata quella che avrebbe visto vittima il gestore della stazione di servizio Agip a Levata.
Il fatto, secondo la ricostruzione fornita dal benzinaio, è avvenuto ieri alle 19, all’orario di chiusura. L’uomo stava avvicinandosi alla sua auto per andarsene con in mano una valigetta contenente l’incasso della giornata: circa 15 mila euro secondo il suo racconto.
Proprio in quel momento uno sconosciuto gli si sarebbe improvvisamente avvicinato intimandogli, a suo dire con un oggetto che assomigliava a una pistola, di salire al posto di guida mentre questi sarebbe salito sul sedile posteriore. Una volta in auto il benzinaio avrebbe appoggiato la valigetta sul sedile anteriore lato passeggero mentre l’uomo gli diceva di mettere in moto l’auto. Il tempo di fare pochi metri, che il rapinatore avrebbe preso la valigetta con il denaro e si sarebbe dileguato.
Sulla vicenda gli inquirenti al momento non rilasciano dichiarazioni. Si sa che stanno indagando su quanto accaduto per ricostruire esattamente la dinamica dei fatti descritti dal gestore del distributore su cui non tutto sembrerebbe tornare.
Solo poche settimane fa, il 24 gennaio scorso, sempre a Levata, un commerciante 54enne di Suzzara era stato rapinato di 5 mila euro mentre entrava nel suo ufficio.

Fonte mantovano.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button