NewsRassegna Stampa

Rubano una ruspa e assaltano la stazione di carburante: caccia ai malviventi.

I ladri hanno sfondato la colonnina per il carburante, abbandonando sul posto il mezzo pesante e fuggendo a bordo di un’altra automobile. Sul fatto indagano i carabinieri di Este

Rubano trattore e assaltano la stazione di carburante: caccia al malviventi
Nuovo assalto a una stazione di benzina in provincia di Padova dopo i colpi messi a segno a fine febbraio. Nella notte tra domenica e lunedì una banda è entrata in azione in via Garibaldi a Villa Estense. Il furto è stato commesso ai danni dell’area di servizio Tamoil con la tecnica, ormai collaudata, della distruzione della colonnina self-service con una ruspa.

L’azione
I malviventi dopo aver rubato la macchina scavatrice in un’azienda poco distante, si sono portati con il mezzo pesante all’altezza del distributore, hanno divelto la colonnina, fuggendo poi con un’altra automobile alla cui guida c’era un complice. Poco dopo sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Carmignano di Sant’Urbano per i rilievi. Le indagini sono a cura della compagnia di Este che sta guardando i filmati delle videocamere di sorveglianza per cercare di dare un nome ai banditi. L’ammontare del danno e il denaro asportato sono in via di quantificazione.

Bar forzato
E sempre nella notte, in via Marconi a Vo’, presso il distributore Tamoil tre individui con il volto parzialmente travisato, dopo aver forzato le porte di accesso si sono introdotti all’interno del bar “Route 89” dell’area di servizio, riuscendo a portare via la somma in contanti di 200 euro, generi alimentari e profumatori per auto. Sul fatto indagano i carabinieri: i ladri si sono dileguati in fretta ma sarebbero stati immortalati da alcune telecamere di video-sorveglianza della zona.

Fonte padovaoggi.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button