NewsRassegna Stampa

Tesla, le auto ricevono nuovo aggiornamento: ecco Disney+ e Car Wash Mode.

Gli aggiornamenti OTA rappresentano uno dei maggiori punti di forza delle auto targate Tesla, e molte altre case automobilistiche stanno proprio seguendo questo tipo di filosofia dell’azienda statunitense specializzata nella produzione di auto elettriche, pannelli fotovoltaici e sistemi di stoccaggio energetico.

Solitamente la società del noto inventore Nikola Tesla tende a distribuire negli anni diversi update, che vanno a migliorare le funzionalità delle vetture o ad incrementare delle nuove. Ed ecco che in questi giorni il brand a stelle e strisce ha intrapreso la fornitura di un nuovo aggiornamento cui numero è 2021.24 che inserisce tante inedite ed interessanti novità.

Innanzitutto, come ben sappiamo, le vetture Tesla presentano ormai da tempo la disponibilità dell’app Tesla Theater, capace di offrire ai propri utenti l’accesso a svariati servizi di video in streaming tra cui le piattaforme di YouTube e Netflix. Con il nuovo aggiornamento OTA distribuito a bordo delle auto del marchio statunitense, la prima novità riguarda anche la facoltà di accedere a Disney+. Ovviamente l’utilizzo di queste piattaforme di video streaming è disponibile esclusivamente ad auto parcheggiata.

Quanto alla seconda novità del nuovo aggiornamento Tesla parliamo della Car Wash Mode, che prevede: la modalità autolavaggio, che chiude tutti i finestrini, blocca il portellino della ricarica e disabilita i tergicristalli e la modalità sentinella, ovvero la chiusura automatica per allontanamento ed i cicalini dei sensori di parcheggio. Inoltre, per quanto riguarda gli autolavaggi automatici con nastri trasportatori, l’opzione Free Roll passa a Neutral ed impedisce l’attivazione automatica del freno di stazionamento in caso di partenza.

Ma le novità non sono l’aggiunta di Disney+ e la Car Wash Mode, infatti, il nuovo update introduce anche la possibilità di attivare e disattivare la funzione di oscuramento automatico degli specchietti, poi ancora vi è la facoltà di modificare la modalità di visualizzare l’autonomia residua con un semplice tap sul display accanto all’icona della batteria e di procedere ad utilizzare l’hotspot Wi-Fi per la vettura mentre si sta guidando. Oltre tutto questo è giunto anche il supporto per la selezione di nuove lingue ed è stato migliorato il funzionamento della dashcam.

Fonte ilgiornaledigitale.it – Articolo di Luigia Bruccoleri

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button