NewsRassegna Stampa

Auto diesel Gpl: la novità che funziona e che potrebbe salvare il gasolio

Siamo abituati a vedere auto a doppia alimentazione benzina e Gpl, pochi sanno però che l’installazione dell’impianto a gas è possibile anche su veicoli diesel. Una soluzione che aiuta a ridurre il consumo di gasolio e, di conseguenza, le emissioni.

Auto diesel Gpl: vere chimere. Eppure si tratta di un’opzione possibile, una soluzione a basso costo che permette di rendere i veicoli a gasolio più datati meno inquinanti e meno impattanti in termini di emissioni di CO2. In una fase storica che vede i propulsori a gasolio messi all’indice perché ritenuti “sporchi” (giudizio immeritato se riferito agli Euro 6), amministrazioni nazionali e locali stanno adottando misure progressivamente più restrittive per bandirli dalle strade urbane. E poi c’è la proposta delle autorità europee, che con il piano Fit for 55 intendono, tra l’altro, bloccare la vendita di tutti i veicoli che non siano a zero emissioni – quindi anche ibridi e plug-in – a partire dal 2035.

LA VIA DI SALVEZZA DEL DIESEL?

Al netto delle perplessità circa l’applicazione del piano europeo entro un orizzonte così breve, restano gli ostacoli che le auto diesel devono e dovranno subire. La soluzione suggerita è quella di cambiare auto, ma non è certo alla portata di tutti. Di qui l’idea: perché non rendere i motori a gasolio meno impattanti in termini di emissioni – sia di inquinanti che di climalteranti – alimentandoli con una miscela di Gpl e gasolio? Un‘auto diesel Gpl è in effetti “dual fuel”, alimentata da un sofisticato sistema di gestione che mescola i due carburanti in un mix composto al 70% da gasolio e al 30% da Gpl. Si tratta di un’idea alla quale hanno lavorato diverse aziende italiane tra cui Rossanuto, il cui titolare Andrea Rossani ci ha aiutato a capire come funziona la tecnologia diesel Gpl su un’auto e perché una soluzione del genere conviene sia all’ambiente che agli automobilisti.

Fonte gazzetta.it –  Articolo di Andrea Tartaglia

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button