NewsRassegna Stampa

Bosch e Mercedes, lʼauto va al parcheggio… da sola

Una sontuosa Mercedes Classe S con tecnologia Bosch sperimenta lʼAutomated Valet Parking di Apcoa.

Niente più stress per lʼarrivo in aeroporto con lʼauto. I parcheggi lontani, sovente lontanissimi dallo scalo, i costi alti e il tempo che stringe. Con le tecnologie attuali è infatti possibile lasciare la macchina allʼingresso del parcheggio, col motore acceso, e andarsene per fatti propri senza dover salire o scendere per un garage multipiano. Sarà lʼauto stessa a trovarsi da sola il suo posticino sicuro e riparato.

Futuro? Allʼaeroporto di Stoccarda no, e la proficua collaborazione fra Bosch, Mercedes-Benz e Apcoa, società leader nella gestione di parcheggi, lo dimostra. Le tre aziende tedesche hanno realizzato il primo servizio al mondo con “Automated Valet Parking”, ovvero unʼinfrastruttura basata su telecamere che è in grado di rilevare le corsie di marcia e che apre e richiude le barriere del parcheggio. Lʼauto fa tutto da sola nel parcheggio P6 dellʼaeroporto di Stoccarda, poi quando rientriamo dal nostro viaggio, la richiamiamo con lo smartphone e lei si farà trovare pronta davanti allʼuscita del parcheggio.

Grazie alle informazioni fornite dalle telecamere, la Mercedes Classe S che vediamo in queste immagini, dotata di Intelligent Park Pilot, si sposta autonomamente allʼinterno del parcheggio, anche sulle rampe che uniscono i vari livelli. E se le telecamere rilevano un ostacolo imprevisto, lʼauto si arresta da sola, sempre in tutta sicurezza. Insomma unʼaccelerazione secca verso la guida autonoma, che si deve allʼelettronica di sicurezza Bosch e alla piattaforma digitale Apcoa Flow, grazie alla quale la nostra splendida Mercedes Classe S accede al servizio.

Fonte tgcom24.mediaset.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button