NewsRassegna Stampa

Autolavaggio in fiamme In due escono “puliti”

Non ci sono le prove della loro azione e il giudice assolve Alì Lamfarraj e Azeddine Banani, 21 e 23 anni, accusati aver danneggiato l’8 luglio del 2018, l’autolavaggio vicino all’ex Auchan. Le indagini erano state affidati ai carabinieri di Merate e i due imputati, originari del Marocco e residenti a Bernareggio, hanno respinto ogni accusa nei loro confronti. Al termine della requisitoria il Pm Mattia Mascaro ha chiesto la condanna a un anno e 9 mesi per entrambi, mentre il giudice Giulia Barazzetta ha assolto i 2 per insufficienza di prove.

Fonte ilgiorno.it 

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button