NewsRassegna Stampa

Rapina il benzinaio con un bastone e fugge: caccia al bandito

Colpo al distributore di viale Unità d’Italia: il rapinatore ruba l’incasso di circa 4mila euro. Indaga la polizia 

CHIETI. La polizia dà la caccia al bandito fuggito a piedi, ieri pomeriggio, dopo aver rapinato il benzinaio di viale Unità d’Italia, a Chieti Scalo, in zona San Martino. Si tratta di un uomo di mezza età, probabilmente della zona: il bottino si aggira intorno a 4mila euro, ma va ancora quantificato con precisione.

Il raid è stato messo a segno al distributore di carburanti Sozio intorno alle 16.30. In base a una prima ricostruzione, il rapinatore – che indossava una mascherina chirurgica – è arrivato a piedi e si è avvicinato al dipendente, un trentenne, con una scusa. A distanza di pochissimo tempo, però, ha fatto capire chiaramente quali erano le sue intenzioni. Il malvivente, infatti, ha minacciato il giovane puntandogli alla gola un oggetto appuntito, sembra un bastone telescopico. 

A quel punto, il rapinatore gli ha messo le mani nella tasca del giubbino sfilandogli il portafoglio, che conteneva l’incasso. Una volta raggiunto l’obiettivo, il bandito si è allontanato sempre a piedi nelle strade circostanti. Sul posto si sono precipitati, a sirene spiegate, gli agenti della squadra volante della questura di Chieti.

Fonte ilcentro.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button