NewsRassegna Stampa

Lomellina: scoperto lavoratore in “nero”, chiuso e multato un autolavaggio

Denunciata la titolare 41enne. Controlli nei distributori e autolavaggi del territorio

Nel corso della mattinata di ieri (martedì), a Cilavegna e Vigevano, ambito servizio coordinato di controllo del territorio, finalizzato alla verifica del rispetto normativa in materia ambientale, lavoro e circolazione stradale, eseguito congiuntamente dalla stazione carabinieri di Gravellona Lomellina sezione radiomobile, dal nucleo ispettorato lavoro Pavia e stazione carabinieri forestale di Mortara svolto presso distributori di carburante ed autolavaggi: La titolare di una stazione di servizio con autolavaggio, 41enne, imprenditrice, già nota alle forze dell’ordine, è stata sanzionata amministrativamente, dai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Pavia, ex art. 14 D.lgs. 81/2008 (sospensione attività imprenditoriale), ex art. 22 C.1 D.lgs. 151/2015 (lavoro nero), con sanzione di 23.200 euro, poiché impiegava un lavoratore, italiano, senza le dovute coperture assicurative e previdenziali; sanzionata amministrativamente, dai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Pavia, ex art. 4 L. 300/70 (mancata autorizzazione telecamere), con importo di 400 euro; denunciata in stato libertà, dai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Pavia, ex artt. 17 C.1 “b” (nomina r.s.p.p.), 18 C.1 “c” (omissione visita medica), 29 c1 (D.V.R.), 37 C.1 (mancata formazione) del D.lgs. 81/2008; denunciata in stato libertà, dai Carabinieri della Stazione Forestale di Mortara, ex art. 256 C. 2 D. lgs. 152/06 (violazione deposito temporaneo rifiuti).

La titolare di un autolavaggio, 60enne, imprenditrice è stata denunciata in stato di libertà, dai Carabinieri della Stazione Forestale di Mortara, ex art. 137 C.1 D.lgs. 152/06 (mancata autorizzazione scarico acque reflue).

Fonte vigevano24.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button