NewsRassegna Stampa

Carburanti, ribassi dopo il taglio accise

Le compagnie rivedono i prezzi consigliati di benzina, diesel e Gpl. Il monitoraggio dell’andamento sul territorio (articolo di Quotidiano Energia).

Quotidiano Energia – Compagnie e operatori della distribuzione carburanti hanno rivisto da ieri pomeriggio i prezzi raccomandati di benzina, diesel e Gpl per tenere conto del taglio delle accise deciso dal Governo.

Le riduzioni riscontrate sui listini dei tre prodotti risultano infatti di 30,5 centesimi per benzina e diesel e di 5,7 centesimi per il Gpl, pari al calo delle accise con l’effetto Iva.

E sono partiti gli adeguamenti degli impianti alle nuove indicazioni, con prezzi praticati che hanno iniziato a scendere. Un quadro aggiornato potrà arrivare però solo dai nuovi dati che verranno forniti dai gestori degli impianti al portale Osservaprezzi del Mise che tuttavia non prevede un obbligo tempestivo di comunicazione in caso di ribassi.

In base all’elaborazione di Quotidiano Energia degli ultimi dati dell’Osservaprezzi disponibili, aggiornati alle 8 di ieri 22 marzo quindi precedenti ai tagli, il prezzo medio nazionale praticato della benzina in modalità self cala a 2,115 euro/litro (ieri 2,122), con i diversi marchi compresi tra 2,099 e 2,146 euro/litro (no logo 2,117).

Il prezzo medio praticato del diesel self cala a 2,097 euro/litro (ieri 2,103) con le compagnie posizionate tra 2,073 e 2,125 euro/litro (no logo 2,106).

Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è a 2,248 euro/litro (ieri 2,253) con gli impianti colorati che mostrano prezzi medi praticati tra 2,187 e 2,303 euro/litro (no logo 2,167). La media del diesel servito va a 2,235 euro/litro (ieri 2,239) con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi praticati compresi tra 2,182 e 2,285 euro/litro (no logo 2,156).

I prezzi praticati del Gpl vanno da 0,888 a 0,907 euro/litro (no logo 0,891). Infine, il prezzo medio del metano auto risulta in calo e si posiziona tra 1,972 e 2,383 (no logo 2,134).

Fonte ansa.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button