NewsRassegna Stampa

Da Pirelli ed Enel un’app per controllare le gomme e ricaricare l’auto elettrica

La collaborazione con Enel X Way permetterà agli utenti del servizio Pirelli Care di aggiungere alla gestione delle proprie gomme anche la prenotazione della ricarica.

Si ampliano i servizi dedicati ai proprietari di auto elettriche grazie alla collaborazione fra Pirelli e Enel X Way, la nuova global business line di Enel dedicata alla mobilità elettrica. Attraverso il servizio Pirelli Care sarà infatti possibile ricaricare le auto elettriche e ibride plug-in presso la rete di stazioni gestite da Enel X Way che copre tutto il territorio italiano.

Un servizio integrato

L’app Pirelli Care è nata per semplificare la vita agli automobilisti, offrendo la possibilità di gestire comodamente il cambio dei propri pneumatici e il deposito stagionale ed usufruendo inoltre di servizi accessori per la cura dell’auto, dalla sanificazione periodica al soccorso stradale. Da adesso gli utenti potranno visualizzare direttamente sull’app anche la mappa degli oltre 16 mila punti di ricarica di Enel X Way per prenotare la sosta e fare il pieno di energia al proprio veicolo elettrico.

Abbonamenti mensili e tariffe pay-per-use

La ricarica elettrica prevede una tariffa pay-per-use con un consumo minimo mensile di 30 kWh ed il costo viene integrato nell’addebito mensile dell’offerta Pirelli Care, che si articola in tre diversi pacchetti: Easy (5€ al mese) che consente di acquistare servizi per la cura dell’auto o per il soccorso stradale, Smart, che comprende un set di pneumatici e servizi annessi, come montaggio/smontaggio ed infine Superior, che aggiunge l’assistenza stradale. I clienti hanno inoltre a disposizione un numero per l’assistenza telefonica attivo 24/7 e una casella di posta elettronica dedicata.

Al servizio degli automobilisti

«Trovare velocemente e prenotare una stazione di ricarica è diventata un’esigenza per molti clienti, perciò integrare questa possibilità nel più ampio pacchetto di servizi Pirelli Care risulta una soluzione comoda, che allo stesso tempo assicura un flusso di gestione migliore per il provider delle stazioni di ricarica», ha dichiarato Marco Maria Tronchetti Provera, SVP Tyre as a Service and Pirelli Design. «Per arrivare a una diffusione rapida e capillare della mobilità elettrica è necessario permettere a chi guida un’auto elettrica di accedere in qualunque momento e attraverso qualsiasi punto d’accesso alle infrastrutture di ricarica», ha aggiunto Federico Caleno, Responsabile Enel X Way Italia. «Oggi diamo la possibilità ai clienti del programma Pirelli Care di accedere alla rete di punti di ricarica di Enel X Way, la più ampia del Paese».

Fonte corriere.it – Articolo di Andrea Paoletti

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button