NewsRassegna Stampa

“Dal governo misure populiste” (dice il responsabile Energia di Fi)

Squeri: “Trasparenza inefficace. Meloni? E’ stata realista”

Roma, 12 gen. “Lo scriva chiaramente: la speculazione non esiste! E lo dimostrano i dati del Ministero dell’Ambiente. Chi lo ha detto ha disinformato l’opinione pubblica, una cosa gravissima. Finché si è trattato di una frase, di una dichiarazione buttata lì, amen. Ma questa falsa narrazione è servita da base per l’azione di governo”. Lo afferma Luca Squeri, deputato e responsabile Energia di Forza Italia, in un’intervista a ‘La Stampa’, a proposito del caro benzina e delle accise sui carburanti.

L’operazione ‘trasparenza’ decisa dal governo, per Squeri, “è uno strumento inefficace e soprattutto di dubbia fattibilità. Non si può risolvere la questione dei prezzi con un cartello nel piazzale delle stazioni di servizio”, anche perché “l’Antitrust potrebbe fare delle obiezioni, perché indicare i prezzi medi, comunicati dal ministero, potrebbe essere in contraddizione con il mercato libero. La diversificazione dei prezzi però non è speculazione”. Al giornalista che gli chiede quindi se quella adottata in Cdm sia una soluzione “populista”, l’esponente azzurro risponde che “la sua definizione mi sembra corretta”.

“Meloni – conclude Squeri – è stata realista. Per fare uno sconto così importante, servono risorse, che sono state giustamente destinate ad altre misure. Reintrodurlo ora, poco dopo l’approvazione della manovra, mi sembrerebbe un errore”.

Fonte askanews.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button