NewsRassegna Stampa

Pronte le colonnine per la ricarica veloce di nuova generazione

La italiana Nidec Asi ha consegnato all’Università Federico II di Napoli la prima colonnina Ultra Fast Charger per auto elettriche. L’iniziativa è volta a sperimentare e studiare il sistema in vista di una sua diffusione capillare sul territorio: i ricercatori ne metteranno alla prova sia il funzionamento in varie condizioni sia la compatibilità con i sistemi fotovoltaici, grazie alla presenza di batterie interne da 160 kWh che evitano di dover sempre prelevare energia dalla rete, riducendo quindi il rischio di sovraccarichi.
Fino a 320 kW per una ricarica di 15 minuti. La colonnina può essere collegata a reti a bassa o media tensione con un fabbisogno di 50 kW ma può fornire fino a 320 kW di potenza. Questo permette di portare all’80% la carica di una vettura elettrica di nuova generazione in meno di 15 minuti, inoltre è possibile collegare veicoli in serie o in parallelo. Le colonnine sono inoltre già predisposte per gestire gli standard Vehicle to Grid (V2G) e Battery Pack to Grid.

Fonte Quattroruote.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close