NewsRassegna Stampa

Autolavaggio sequestrato sulla Telesina: scaricava acque inquinanti nel sottosuolo

Un autolavaggio di Pietravairano è stato sequestrato dai carabinieri. I gestori dell’attività smaltivano nel sottosuolo i rifiuti speciali non pericolosi. L’autolavaggio si trova lungo la SS Telesina, nei pressi di un’area di servizio. Nel primo pomeriggio, i militari dell’arma di Vairano, aiutati dal personale Arpac di Caserta, hanno effettuato un sopralluogo ed hanno riscontrato delle irregolarità. Dopo aver esaminato la vasca di raccolta dei rifiuti liquidi, i carabinieri hanno scoperto che quest’ultima non era a tenuta idraulica. I rifiuti liquidi infatti, composti per la maggior parte dalle acque prodotte durante le attività, venivano smaltiti illegalmente nel sottosuolo, con l’aiuto di un tubo di plastica presente nelle vicinanze. Dopo la scoperta della suddetta irregolarità, i carabinieri hanno messo sotto sequestro l’autolavaggio.

Fonte ilmattino.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button