NewsRassegna Stampa

Uras, inaugurato il nuovo distributore di benzina

Fine di un incubo. Così raccontano i cittadini di Uras che da oggi per fare benzina non sono più costretti a raggiungere Mogoro. Oppure Terralba o San Nicolò d’Arcidano. Una sorta di imposta aggiuntiva obbligatoria per chi voleva utilizzare la macchina.

Dopo 15 anni dalla chiusura dell’ultimo impianto, a Uras ha riaperto il distributore di benzina. Per gli abitanti, 2800 in tutto, una manna dal cielo. In tutti questi anni nessun imprenditore ha voluto investire per aprire una stazione di servizio. Ora però in campo c’è la società “Sardegna Carburanti”. «Siamo felici di aver deciso di iniziare questo percorso lavorativo, ma soprattutto di dare un servizio importantissimo ai cittadini – racconta Alessio Demontis, amministratore della società -. Erano anni che i residenti di Uras aspettavano questo momento».

Durante l’inaugurazione era presente anche il parroco don Tullio Ruggeri e il sindaco Anna Mara Dore. La stazione di servizio si trova nella periferia del paese. Le proteste quindi ora sono solo un lontano ricordo. Le lamentele dei cittadini erano finite anche su Rai Uno e sulla stampa nazionale. In questi anni la popolazione ha provato di tutto pur di convincere gli imprenditori della zona a investire a Uras, per non dover raggiungere più i paesi limitrofi. Il Comune aveva tentato anche la carta della raccolta fondi. Un modo per realizzare un impianto collettivo. Ma alla fine non si fece nulla.

Fonte unionesarda.it – Articolo di Sara Pinna

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button