NewsRassegna Stampa

Nell’autolavaggio un serbatoio per lo scarico diretto delle acque reflue nella fogna: sequestro e denuncia.

CUTROFIANO (Lecce) – Controlli a tappeto per contrastare l’inquinamento ambientale. Negli ultimi giorni i carabinieri forestali della stazione di Maglie hanno passato al setaccio diversi autolavaggio della zona per effettuare delle verifiche riguardanti il rispetto delle norme relative alla tutela ambientale.

Il titolare di una delle attività sottoposte a controllo a Cutrofiano, un 51enne, è stato denunciato per scarico di acque reflue industriali in pubblica fognatura. Dai controlli effettuati, infatti, è emerso che l’autolavaggio avesse un serbatoio che convogliava le acque reflue scaricandole direttamente nella rete fognaria pubblica.

Il serbatoio è stato sequestrato e ora il titolare è indagato a piede libero.

Fonte corrieresalentino.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button