NewsRassegna Stampa

Frascati, lo beccano mentre estorce denaro a un benzinaio: arrestato dai carabinieri

Il 26enne si era fatto dare una busta: dentro c’erano 400 euro, un anticipo sul totale della mazzetta.

I carabinieri di Frascati hanno arrestato un 48enne con numerosi precedenti, gravemente indiziato del reato di estorsione. L’uomo è stato notato nei pressi di un’area di servizio, nel comune di Frascati, in atteggiamento sospetto da una pattuglia di carabinieri che, considerato l’approssimarsi dell’orario di chiusura del distributore e temendo si potesse trattare di un tentativo di rapina, hanno deciso di tenere d’occhio la situazione, notando che un dipendente del benzinaio, salito sulla sua auto, veniva seguito dall’auto condotta dal 48enne.

I due, poi, si sono fermati nel comune di Ciampino, dove dopo un breve parlottare, il giovane, evidentemente impaurito, ha consegnato una busta al 48enne. A quel punto è scattato l’intervento dei Carabinieri. Nella busta che aveva tra le mani l’uomo sono stati trovati 400 euro in contanti che per il 26enne, come accertato successivamente dai Carabinieri, rappresentavano una tranche di una somma di denaro che il presunto estorsore aveva richiesto nei giorni scorsi quale “mazzetta”.

L’indagato, peraltro gravato da numerosi precedenti dello stesso genere, è stato condotto in carcere in attesa dell’udienza di convalida.

Fonte larepubblica.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button