NewsRassegna Stampa

Caro carburanti: protesta gestori, da lunedì self al buio

Luci spente a Torino, molte imprese sono a rischio

Parte da Torino la protesta dei benzinai contro il caro-carburante.

Da lunedì gli impianti self-service resteranno al buio durante le ore notturne.

“Lo avevamo annunciato nei giorni scorsi – dice Enzo Nettis, presidente di Faib-Confesercenti, l’associazione dei gestori – e ora siamo costretti a farlo. Benzina e gasolio aumentano, ma il ricavo dei benzinai rimane fisso: circa 3 centesimi e mezzo al litro. In compenso, i litri erogati diminuiscono a causa dell’incremento dei prezzi e i costi di gestione aumentano.
    L’aumento medio delle bollette elettriche per i benzinai, secondo Nettis, “è del 135%; in un anno sarebbero 10.000 euro in più per ciascun un impianto. Così si mette a rischio la sopravvivenza stessa di molte imprese. Siamo coscienti che la nostra decisione potrà comportare qualche disagio per i consumatori, ma siano anche convinti di avere la loro solidarietà, perché noi e loro siamo ugualmente vittime di questa situazione”. 

Fonte ansa.it
   

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button