NewsRassegna Stampa

Impianto illegale di carburanti alla periferia di Foggia, sotto sequestro due cisterne e oltre 9mila litri di gasolio agricolo

Beneficiari diversi privati. Ma la Guardia di Finanza ha messo fine agli “affari”

Nella periferia di Foggia la Guardia di Finanza ha scoperto e sequestrato un impianto illegale di carburanti che, in assenza di qualsiasi autorizzazione amministrativa e documentazione contabile e fiscale, erogava gasolio di tipo agricolo, soggetto ad imposizione fiscale ridotta, a diversi privati in attesa di fare rifornimento con la propria auto. La vendita abusiva è stata interrotta dai militari che hanno sequestrato due cisterne fuori terra in cui era stoccato il carburante, dotate di pistola erogatrice e pompe di adduzione, nonché 9060 litri di gasolio agricolo e un autocarro adibito al trasporto del carburante di contrabbando.

Fonte immediato.net

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button