NewsRassegna Stampa

Colere (BG), dopo la banca anche il benzinaio rischia di chiudere

In bilico un altro servizio essenziale per cittadini e turisti

Colere (BG). Dopo il rinvio dell’apertura degli impianti sciistici a Colere – a causa di ritardi nelle procedure per il rilascio della concessione (circa 10 mesi) che hanno causato al Comune un mancato introito di circa 21 mila euro – e dopo la chiusura definitiva dell’unica banca esistente, ora potrebbe essere la volta del distributore di benzina nella contrada Dezzo, l’unico in funzione sull’asse che serve Colere, Vilminore ed Azzone.

Dopo la chiusura (a meno che non si trovi qualcuno disposto a ritirare il complesso o rilevare la licenza) in zona rimarrà attivo solo il distributore di Schilpario, a 16 chilometri di distanza.

Fonte bergamonwes.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button