NewsRassegna Stampa

Federmetano dialoga col Governo per lanciare il gas naturale nella svolta green

Continua l’azione di Federmetano per dialogare con le istituzioni e gli organi di Governo a sostegno del settore gas naturale per autotrazione (CNG, LNG e biometano).
L’obiettivo di sostenere il settore è fondamentale, soprattutto in un momento come questo, in cui il Governo è chiamato a gestire una situazione di emergenza economica e sanitaria con un occhio di riguardo a cittadini e imprese, onorando al contempo gli impegni di salvaguardia ambientale assunti in ambito internazionale.
In tale contesto, positivo e importante è il via libera – finalmente giunto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – al portale iovadoametano.it, sviluppato da Snam SpA, che permetterà fattivamente il rifornimento delle autovetture a metano in self service.
Queste le parole di Licia Balboni, Presidente di Federmetano, che ha aggiunto. “Un risultato che il settore – in tutte le sue rappresentanze di filiera – ha ottenuto grazie a un costruttivo dialogo con il Ministero. Per questo Federmetano ringrazia il Sottosegretario Salvatore Margiotta per la disponibilità a incontrarci e ascoltare le nostre richieste volte a semplificare l’utilizzo di questo vettore energetico virtuoso. Una soluzione per la mobilità leggera e pesante che – già oggi, soprattutto nella sua “accezione bio” – può fare la differenza nella riduzione delle emissioni inquinanti e climalteranti, senza oneri di infrastrutturazione”.
L’obiettivo di agevolare il rifornimento e le procedure di revisione
“La rete di stazioni di rifornimento c’è ed è in ulteriore forte sviluppo. È giunto il momento di premere l’acceleratore per incrementare il circolante (oggi ancora al 2%), altrimenti i benefici ambientali del gas naturale restano sulla carta. Il primo modo per agevolarne lo sviluppo è rimuovere le farraginosità delle attuali procedure di revisione dei serbatoi metano, soprattutto quelli in composito (CNG4) installati a bordo dei veicoli di ultima generazione. Su questo tema non possiamo che accogliere positivamente la disponibilità al dialogo dimostrata dal Sottosegretario Margiotta”.

Fonte motori.quotidiano.net

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close