NewsRassegna Stampa

Droni sul Salento per le festività: sanzioni a 11 cittadini e a un’attività

Lecce. Le forze dell’ordine hanno rilevato un sostanziale rispetto delle norme a Pasqua e Pasquetta: poche le multe sulle mille e 300 persone sottoposte a controllo dalla polizia. Verifiche anche da carabinieri, fiamme gialle e polizia locale

Controlli nel week-end di festa in tutto il Salento. Numerose le verifiche eseguite in maniera congiunta sull’intero territorio del Tacco, anche con l’ausilio dei droni che hanno immortalato le aree dall’alto per smascherare eventuali trasgressori rispetto alla normativa per il contenimento dei contagi da Covid.  

Nonostante si sia evidenziato un sostanziale rispetto delle norme da parte dei cittadini l’attività di controllo, concentrata soprattutto nel capoluogo e nei territori controllati dai commissariati di Galatina, Gallipoli, Nardò, Otranto e Taurisano, ha dato i seguenti risultati: sono mille e 300 le persone identificate dalla polizia, undici delle quali sanzionate per aver violato il divieto di spostamento in un comune diverso da quello di residenza senza comprovate esigenze.

Sono inoltre 154 le attività commerciali sottoposte a verifica, una delle quali multata per aver violato le norme sulla chiusura: si tratta di un autolavaggio di Galatina. Le attività sono state svolte sotto il coordinamento della questura leccese, in collaborazione con carabinieri, guardia di finanza e polizia locale. Infine, per le giornate di Pasqua e Lunedì dell’Angelo, gli agenti di polizia locale di Lecce hanno utilizzato due droni abilitati al volo nelle aree del territorio cittadino e in particolare nelle sue marine: Torre Chianca, San Cataldo, Frigole, Torre Rinalda e nelle zone delle campagne circostanti.

Fonte lecceprima.it

Mostra di più

Articoli Correlati

Back to top button